TARTUFO È CINEMA, TARTUFO È DONNA, TARTUFO È AMORE.

  • di
tartufo e cinema

Immagine tratta dal film “Sapori e Dissapori”

Tartufo e cinema rappresentano un binomio molto forte infatti il tartufo ha sempre occupato un posto d’onore nel mondo del cinema italiano e in quello internazionale. Prezioso frutto afrodisiaco è solitamente descritto come cibo di lusso e prelibatezza per i palati più fini e spesso è ciò che fa scoccare la scintilla dell’amore.
Il cinema italiano ha sempre tenuto in grande considerazione il tartufo. A partire dal regista italiano Marco Ferreri che ha dedicato ben due film al tartufo sia al tartufo bianco che al tartufo nero  con interpreti di eccellenza quali Marcello Mastroianni e Ugo Tognazzi. I due grandi interpreti del cinema italiano appaiono rispettivamente in “Oggi, domani, dopodomani” del 1965 e in “La grande abbuffata” del 1973. Per non parlare poi del simpaticissimi Carlo Verdone e Renato Pozzetto in “Sette chili in sette giorni” del 1986.
Anche nel cinema internazionale si annoverano molte scene dedicate al tartufo. Basti pensare ai celebri Hugh Grant e Julia Roberts in “Notting Hill” film cult del 1999 diretto da Roger Michell in cui il tartufo è protagonista di una delle scene più divertenti del film. E chissà che non sia stata proprio la faraona ripiena al tartufo a far scoccare la scintilla tra William e Anna!
Un’altra pellicola straniera all’insegna del tartufo, della cucina e dell’amore è “Sapori e Dissapori”, film del 2007 diretto da Scott Hicks con protagonisti Aaron Eckhart e la bellissima Catherine Zeta-Jones i quali interpretano rispettivamente Nick e Kate. Kate è una famosa chef che vive per la cucina e il ristorante in cui lavora. La sua vita cambia quando la sorella muore e deve iniziare a prendersi cura della nipotina Zoe e la proprietaria del ristorante chiama in aiuto un nuovo chef, Nick il quale, grazie al suo animo leggero, conquista il cuore di Zoe prima e infine di Kate. Due scene sono interamente dedicate al tartufo. Nella prima, Catherine Zeta-Jones viene ripresa insieme a un tartufaio intenta a scegliere dei bellissimi tartufi neri e bianchi italiani. Nella seconda scena Kate è intenta a cucinare un piatto con l’aiuto di Zoe. Kate si assenta un attimo quindi Zoe prende i tartufi, li annusa e ne rimane disgustata e li getta nella pattumiera. Al suo ritorno, Kate si accorge dei tartufi nella pattumiera e tra le risate di Nick e la perplessità della nipote, li recupera e li ripone in un recipiente con del riso per migliorarne la conservazione.
Cinema e cibo, cinema e tartufo sono quindi binomi vincenti e sinonimi di amore sotto tutte le sue sfaccettature: amore per il cibo, amore per il tartufo, amore per l’altro.

Per la vostra serata da Star del Cinema Selektia Tartufi ha sicuramente il tartufo giusto per voi perché.. il tartufo è cinema, il tartufo è donna, il tartufo è amore.