TARTUFO BIANCHETTO

Tuber Albidum Pico o Tuber Borchi Vitt.

Tuber Albidum Pico o Tuber Borchii Vitt., comunemente chiamato Tartufo Bianchetto, è una varietà di Tartufo Bianco, meno pregiato e perciò meno costoso rispetto al classico Tartufo Bianco.
Si trova già sul livello del mare, tipicamente in simbiosi con il pino domestico e il pino marittimo. Può essere trovato in buone quantità all’interno dei querceti dal clima temperato, superando talvolta anche i 1.000 metri di altitudine.
Il calendario di raccolta nella regione Toscana apre il 10 gennaio e si conclude il 30 aprile.

Volgarmente noto anche con il termine di Tartufo Marzuolo, poiché è a Marzo che vede la sua completa maturazione.

Il tartufo bianchetto può essere utilizzato grattugiato fresco, oppure tagliato a scaglie utilizzando il mandolino classico.
Può accompagnare sia piatti di carne, sia invece degli antipasti ricchi, come bruschette al burro e pepe.
Non va cucinato, in quanto sopporta poco la cottura.

Ha un’aroma piuttosto forte e un po’ piccante, ma in talune preparazioni può rappresentare una valida e soprattutto economica alternativa al fratello più noto, più prestigioso e soprattutto ben più costoso.

Sede legale, Amm.va e Stabilimento:
VIA VITTORIO NICCOLI 316/Q
50051 CASTELFIORENTINO (FI)
T. +39 0571 64938 – M. info@selektiatartufi.it
P.IVA 06066350486

IL DIARIO DI SELEKTIA

Designed by Enrico Brogi AD

Il tartufo di San Miniato è un segno di qualità del territorio Toscano.

SELEKTIA ITALIA S.r.l.

Sede legale, Amm.va e Stabilimento:
VIA VITTORIO NICCOLI 316/Q
50051 CASTELFIORENTINO (FI)
T. +39 0571 64938 – M. info@selektiatartufi.it
P.IVA 06066350486

Designed by Enrico Brogi AD