Skip to content

THE PASSION FOR THE TRUFFLE:

The child and his guitar

Come nata la passione per il tartufo di Simone Calugi di Selektia Tartufi  
We can certainly say: the Child, the truffle and his guitar il Bambino, il tartufo e la chitarra.
Simone era un bambino di 10 anni cresciuto in una famiglia di tartufai toscani e con una grande passione per la musica. Il suo sogno era di ricevere in regalo la sua prima chitarra per poter iniziare a suonarla.
Quella sera suo padre Renato decise che era arrivato il momento di accontentare il figlio, ma il piccolo Simone quella chitarra doveva guadagnarsela andando a tartufi con lui.
E così padre e figlio partirono per la prima “caccia al tartufo” insieme in compagnia di Diana, il loro inseparabile cane da tartufi, un meticcio di 4 anni.
Il destino però ogni tanto si diverte a complicare le cose: il tempo cambiò rapidamente come spesso succede nelle campagne toscane e la pioggia iniziò a cadere prima leggera poi sempre più copiosa. In breve un vero e proprio nubifragio colpi i due tartufai.
“Ho pensato che non avremmo trovato nulla e che saremmo dovuti tornare a casa a mani vuote – ricorda oggi Simone – avevo gli stivali pieni d’acqua e non riuscivo a camminare perché restavano piantati nel fango. Mio padre ha grande passione per il tartufo ma con quel tempaccio anche lui stava per decidere di tornare a casa”.

< Selektia’s diary   ? SCROLL

passione per il tartufo
I due tartufai avevano già deciso di tornare a casa ma sul ciglio di un fosso il cane “sente” il tartufo e inizia a raspare. In pochi secondo esce fuori un enorme white truffle dall’odore caratteristico e inconfondibile: Simone quell?odore non lo avrebbe mai più dimenticato.  Il destino aveva sorriso al piccolo Simone, trasformandolo in un giovane tartufaio. E che gioia con il ricavato della vendita di quel primo grande tartufo bianco toscano poter acquistare la prima e amatissima chitarra che ancora oggi Simone conserva con affetto. ?Possiamo proprio dire che la mia passione per il tartufo è nata in quel momento? dice oggi Simone Calugi che ha trasformato quella attività familiare in ?Selektia Tartufi? azienda leader del settore riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Selektia Tartufi è stata eletta e certificata Eccellenza italiana

Il riconoscimento è dovuto al rispetto degli standard qualitativi del Made in Italy e non solo. Grazie all?impegno e al rispetto dei rigorosi protocolli produttivi a livello igienico- sanitario ed a livello organizzativo Selektia ha ottenuto anche altre certificazioni importanti come IFS, BRC, BIO e KOSHER.
I valori che contraddistinguono Selektia Tartufi sono qualità, passione, tradizione e sostenibilità. Valori molto importanti che hanno portato l?azienda ad offrire specialità uniche nel loro genere e ad essere eletta Eccellenza italiana.

Tartufi san miniato news

L?azienda esige l?utilizzo di materie prime naturali e processi produttivi semplici e sceglie di non utilizzare additivi e conservanti per non alterare il gusto e la qualità del prodotto finito. 
Oltre al Tartufo Toscano ed ai funghi freschi, conservati, secchi e congelati anche carciofi, zucchine ed altre verdure tipiche della nostra terra.
L?azienda è orgogliosa di poter rappresentare il Made in italy nel mondo e di far parte delle Eccellenze italiane.

BASIL AND TRUFFLE PESTO:

Revisited tradition

Selektia Tartufi ha deciso di rendere unico uno dei condimenti più apprezzati dagli italiani.
Un delizioso mix di basilico fresco, parmigiano DOP, pinoli, olio extra vergine d?oliva e Tartufo Estivo.
Una ricetta che renderà speciale i tuoi piatti, dal più semplice al più ricercato.
Ottimo per condire primi piatti, pizze e addirittura su carne e pesce.

Tartufi san miniato news
en_GBENG