DONNA E TARTUFAIA

  • di
donna e tartufaia

Donna e tartufaia: ecco Maria Margarita!

Non è un mestiere da donne? Ma chi l’ha detto!
Maria Margarita è una donna e tartufaia. Una delle poche donne in Toscana che può, a pieno titolo, definirsi una vera “Truffle Hunter” al femminile.
Laureata in economia, Master alla Sorbona e un matrimonio concluso alle spalle, lei ha scelto con coraggio e determinazione di fare la tartufaia. E il bosco della Toscana ha scelto lei. In un mondo di uomini, molto competitivo e per certi versi arcaico, Margarita è ben consapevole di aver rotto degli schemi. Gentile e capace, si conquista con il sorriso e la grinta ogni giorno non solo i preziosi tuberi ma soprattutto il rispetto degli uomini, aldilà di tutti gli stereotipi. “Se fosse per far compagnia – sostiene sorridendo- allora non ci sono problemi, ma se una donna inizia ad essere concorrente… allora cambia tutto!”
Margherita è certamente una delle prime donne tartufaie e, ad oggi, una delle poche donne tartufaie in Italia. Una donna che grazie alla ricerca del tartufo è riuscita nell’impresa di cambiare vita e seguire i propri sogni: vivere a contatto con la natura, in un ambiente meraviglioso come la campagna toscana, insieme ai suoi cani, fedeli compagni di caccia al tartufo.
“Come ho iniziato? Mi ero appena separata – prosegue Maria Margarita – ed avevo due figli piccoli. L’unica possibilità per guadagnare qualcosa restando a vivere in campagna era andare a cercare tartufo”:
Per Simone Calugi di Selektia Tartufi Maria Margarita da anni ricerca i tartufi toscani migliori. Selektia Tartufi infatti seleziona ed acquista il tartufo fresco toscano quotidianamente da cercatori locali uomini e donne di ogni età. Solo attraverso un continuo lavoro a fianco dei cercatori locali è possibile reperire il tartufo bianco migliore direttamente dal bosco e portarlo sulle tavole degli italiani e all’estero.
Brava Margarita, donna e tartufaia! Selektia ti ringrazia per i tuoi tartufi freschi toscani sempre di prima qualità!